collegio regionale unico dei revisori

 

curricula e compensi

Adele Scafa (Presidente)

pagina consiglio regionale

Andrea Santucci

pagina consiglio regionale

Corrado Viva

pagina consiglio regionale

nomina:
Si tratta di un organo di controllo della gestione economico-finanziaria, comune ai tre parchi regionali della Toscana, direttamente nominato dal Consiglio Regionale, ai sensi dell'art. 23, comma 2, della L.R. 19 marzo 2015, n. 30 e succ. mod. ed integr.

Decreto del Presidente del Consiglio Regionale n. 6 dell'11 ottobre 2016.

durata dell'incarico:
5 anni (scade l'11 ottobre 2021).

competenze:
Sono definite dall'art. 23 della L.R. 19 marzo 2015, n. 30 e succ. mod. ed integr., qui di seguito riportato, per i commi che trattano le competenze:

1. Il controllo sugli atti e sulla gestione finanziaria dell’ente è esercitato da un unico collegio regionale dei revisori dei conti, comune a tutti gli enti parco regionali (...):
(...)
4. Il collegio regionale unico dei revisori dei conti vigila sull’osservanza da parte dell’ente parco delle disposizioni di legge, regolamentari e statutarie ed in particolare esercita le funzioni di cui all’articolo 20 del decreto legislativo 30 giugno 2011, n. 123 (Riforma dei controlli di regolarità amministrativa e contabile e potenziamento dell'attività di analisi e valutazione della spesa, a norma dell'articolo 49 della legge 31 dicembre 2009, n. 196), in conformità con le disposizioni della presente legge, delle direttive del Consiglio regionale e degli indirizzi della Giunta regionale.
5. La relazione con la quale il collegio regionale unico dei revisori dei conti esprime il parere sul bilancio preventivo dell’ente parco contiene il motivato giudizio di congruità, di coerenza e di attendibilità contabile delle previsioni, nonché il parere sugli equilibri complessivi della gestione.
6. Il collegio regionale unico dei revisori dei conti esprime il giudizio sul bilancio di esercizio in conformità all’articolo 14 del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39 (Attuazione della direttiva 2006/43/CE, relativa alle revisioni legali dei conti annuali e dei conti consolidati, che modifica le direttive 78/660/CEE e 83/349/CEE, e che abroga la direttiva 84/253/CEE).
7. Il collegio regionale unico dei revisori dei conti esercita il riscontro contabile sugli atti dell’ente ed esprime in via preventiva un parere obbligatorio sulle operazioni di indebitamento, sugli atti di gestione straordinaria del patrimonio, su eventuali operazioni di finanza di progetto e di assunzione di partecipazioni in società di cui all’articolo 8 della legge regionale 29 dicembre 2010, n. 65 (Legge finanziaria per l’anno 2011).
8. Il collegio regionale unico dei revisori dei conti rimette ogni sei mesi alla Giunta regionale una relazione sull’andamento della gestione finanziaria e formula, se necessario, osservazioni e rilievi al presidente dell’ente parco e alla Giunta regionale.
9. Il collegio regionale unico dei revisori dei conti può procede r e in qualsiasi momento ad atti di ispezione e di controllo e richieder e notizie sull’andamento delle operazioni svolte. 

 
















responsabile aggiornamento: Antonio Bartelletti
ultimo aggiornamento: 08/11/2016